Gente che esce di casa per andare a lavoro e non vi fa più ritorno.

“Valore”, “dignità”, “volontà” ne hanno, di alzarsi ogni giorno e andare a fare l’unica cosa che dovrebbe rendere un Uomo degno della propria esistenza.

Ma, purtroppo, ancora oggi, i rischi di infortuni e incidenti sui luoghi di lavoro sono ancora una realtà preoccupante del nostro Paese e del nostro territorio.

I dati sono pesanti. Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Inail nel 2018, alcune di queste con epilogo mortale, sono state 1.133, 104 casi in più rispetto al 2017.

A colpire, non sono solo i numeri, ma anche l’età delle vittime. Quasi la metà tra i 50 e i 65 anni, dimostrazione di come l’esperienza non sia sufficiente a tutelare i lavoratori.

L’ INAIL  tende una mano alle Imprese con un nuovo bando per incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Il 16 Aprile presso la sala di Rappresentanza del Comune di Fasano dalle ore 16:00, si terrà l’ evento/presentazione del “BANDO PUBBLICO ISI 2018” per incentivi e agevolazioni alle Imprese legate alla riduzione o eliminazione dei rischi di igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008). L’incontro, fortemente voluto da Fenimprese Brindisi, da sempre sensibile alle tematiche relative alla sicurezza sui luoghi di lavoro, vedrà la partecipazione diretta in qualità di relatori gli esperti dell’ INAIL Regionale oltre che alla gradita presenza del Responsabile della sede della Provincia di Brindisi dell’Istituto.

Obiettivo esposizione del Bando, criticità, esempi pratici e opportunità per le Imprese.

Interveranno:

  • Berardino Belviso –  Con.T.A.R.P. Puglia che relazionerà tecnicamente sul Bando.
  • Francesco Picci in qualità di responsabile della sede Inail di Brindisi.

Presenzierà :

  • Luana Amati – Assessore alle Attività Produttive.

Modera:

  • Giovanni Scarano in qualità di Presidente di Fenimprese Brindisi.

A seguito dell’incontro sarà possibile fissare un appuntamento con un consulente esperto,

per approfondire le singole esigenze.

Tutti gli imprenditori sono invitati.